• Tutte
  • Portfolio
  • Sviluppo
  • Tecnologia
  • October CMS, ottime premesse.

    di Manfredi Petruso

    Da qualche anno brancolavamo alla ricerca di una piattaforma CMS basata su un framework php che vantasse una certa notorietà e solidità.
    I vantaggi derivanti sono ovvi: supporto della comunità, la possibilità di indagare sul codice di base (dato che è parte del framework, dunque documentato), una serie di classi già “cotte” che rendono le personalizzazioni più rapide e costruite su delle funzioni già consolidate.

    Proprio mentre discutevamo sulla possibilità di lanciarci nello sviluppo di un CMS su un framework a noi caro (candidati Symfony2 e Laravel 5.x), veniva rilasciato October, una piattaforma CMS sviluppata sul framework Laravel (php).

    Ode a Laravel

    Abbiamo usato Laravel  nel prodotto Meta Gestione Scuola e lo conosciamo bene.
    Ne apprezziamo l’architettura, il modello MVC semplificato, le librerie per l’accesso ai modelli del database e una serie di plugin per la facilitazione di operazioni “classiche” dei servizi web.
    Scoprire che October CMS fosse stato sviluppato su Laravel ha alimentato immediatamente la nostra curiosità.

    Siamo dunque andati a dare un’occhiata.

    October!

    Nella sua prima release, October CMS è già una piattaforma completissima.
    Ad una prima lettura della documentazione October sembra più una piattaforma WCM, ma non vi sono limiti alla personalizzazione per cui è possibile rendere October un CMS completo, sviluppando plugin ad hoc per la gestione di cataloghi di oggetti generici.

    Il templating

    I template di frontend sono frammentati su quattro livelli di incapsulamento (Pages, Partials, Layouts, Content Blocks).

    La struttura del progetto risulterà così molto ordinata e razionalizzata e orientata al riutilizzo dei blocchi.

    Ajax

    Il fatto che Ajax sia ormai imprescindibile nelle webapp è stato tradotto dal team di October in una libreria completa per la gestione dei dati scambiati col server via Ajax, senza ricaricare la pagina.
    Una serie di handler già pronti a gestire correttamente le richieste provenienti da Ajax e restituire opportunamente le risposte nel formato più opportuno (generalmente json).

    La libreria in questione si sviluppa nella Data attributes API e nella Javascript API.
    La prima consente di lavorare alle chiamate Ajax senza scrivere una riga di codice Javascript, ma attraverso una serie di attributi da utilizzare negli elementi del DOM, nel frontend.

    Plugin

    Attraverso il layer dei plugin è possibile espandere la piattaforma come si vuole, aggiungendo la possibiità di amministrare nuovi tipi di oggetto, inserendo dei hook in un qualsiasi punto del tema, ampliando la piattaforma spingendola verso direzioni imprevedibili (e-commerce?).
    Un marketplace di plugin si sta sviluppando rapidamente e presto October potrà competere con piattaforme CMS ben più mature.

    Poggiando su un framework completo come Laravel, molte altre caratteristiche sono ereditate dallo stesso, come il caching delle viste, effettuato tramite Memcached, Opcache o su filesystem.

    Terminata la fase di studio intrapresa, October  CMS potrebbe entrare tra le piattaforme offerte ai nostri clienti, per progetti più ambiziosi.

    Leggi anche...